Per la prima volta in distribuzione nazionale le avventure ambientate nel Multiverso di Yamazaki 18 years con una pubblicazione edita da ManFont, in uscita al prossimo Lucca Comics & Games. Il Gentlement kaiju club in collaborazione con Diego Cajelli ai testi e Luca Bertelè alla Grafica e Design, torna a presentarci gli intriganti mondi di Yamazaki in un unico volume di 300 pagine dal titolo Yamazaki 18 years – Kaiju Edition: una ristampa integrale rivisitata e aumentata da materiale inedito, con particolare riguardo alle vicende narrate nei volumi 3 e 4, cioè nel mondo “Tokusatsu”, più un capitolo inedito che conclude il ciclo di storie iniziato 2 anni fa, il tutto condito da un importante apparato redazionale. Protagonisti indiscussi i Kyodai Defender che continuano a proteggere il loro mondo dagli attacchi dei kaiju, mostri terrificanti provenienti da un’altra dimensione, dando vita a una storia folle e dal forte impianto scientifico che tiene incollati alle pagine.

Il Gentlement Kaiju Club vede uniti all’opera fumettisti romani dal calibro internazionale come Valerio Schiti, David Messina, Paolo Villanelli. Novità assoluta legata a questo nuovo volume diYamazaki 18 years è l’ingresso all’interno del Kaiju Club di un nuovo membro che aumenta il livello di talento e di sorprese da aspettarsi da questo gruppo di professionisti: lui è il torinese Simone di Meo, docente di Inchiostrazione manuale e digitale presso la Scuola Internazionale di Comics di Torino.

Un’altra novità è legata proprio alla consolidata partnership fra la Scuola internazionale di Comics di Torino e gli studenti del master della Scuola di Comics di Roma che, grazie a Manfredi Toraldo, docente di sceneggiatura alla scuola di Torino  e editore ManFont e  David Messina, insegnante alla sede di Roma e membro fondatore del collettivo Kaiju Club, continuano a portare avanti il progetto legato alla collana Apocrypha che, ogni anno, mette alla prova le capacità degli aspiranti fumettisti, alle prese con sceneggiature, mondi e personaggi ideati da professionisti (copyright di autori ManFont). A Lucca Comics vedremo il risultato dell’ultimo lavoro di questi studenti con Yamazaki 18 years – Apocrypha vol. 2.

Per inaugurare in bellezza il suo ingresso nel kaiju club, Simone di Meo ha realizzare le cover per questi due volumi: 2 varianti per Yamazaki 18 years – Kaiju Edition, più la copertina di Yamazaki – Apocrypha vol. 2. Le tre cover sono componibili, ognuna completa l’altra e, allo stesso tempo, vive di vita propria. Affiancate formano un’unica immagine che ci risucchia nel mondo Yamazaki, in un quadretto da collezione ideata dalla mano di Simone di Meo, di seguito un’anteprima della cover in bianco e nero.

Leave a comment